Ogni golfista, soprattutto il neofita, deve conoscere attentamente le regole alla base dello sport praticato. La loro conoscenza e il loro rispetto sono basilari dato che il gioco del golf si basa nella maggior parte delle occasioni sull'autocontrollo e sulla libera coscienza dei giocatori. Proprio per questo è sempre bene avere con sé una copia del regolamento.
Oltre alle regole che riguardano il gioco, nel golf vi è anche un codice di condotta (etichetta) sul rispetto del campo e degli altri avversari; in caso di gravi infrazioni, il comitato di gara può squalificare un giocatore.
Le regole sono scritte e gestite in modo congiunto dal Royal & Ancient Golf Club di St. Andrews (R&A) e dalla United States Golf Association (USGA). L’ultima revisione fatta è stata nel 2019, con l’introduzione di nuove regole.

Le principali novità introdotte nel 2019

Nuovo tipo di droppaggio - Si droppa non più tenendo il braccio all’altezza della spalla stando in piedi, ma facendo cadere la pallina dall’altezza del ginocchio. L’area entro cui poter droppare è ora calcolata col bastone più lungo che si ha in sacca, escluso il putter.

Asta in green - Il giocatore può scegliere se tenere l’asta al suo posto in green durante il tiro. Nessuna punizione, inoltre, per il giocatore che dopo un tiro colpisce sé stesso, il suo equipaggiamento o il suo caddie.

Pallina mossa inavvertitamente - Nessuna penalità quando questo avviene ‘inavvertitamente’ durante la ricerca della palla. La penalità resta quando il gesto è intenzionale.

Fuori limite o palla persa - Due azioni percorribili a discrezione del comitato di gara. Con l’applicazione delle nuove regole, è possibile droppare la palla finita fuori limite entro due bastoni dal punto di uscita acquisendo però due colpi di penalità. Con le vecchie regole, si assegna un colpo di penalità e si torna al punto da dove era partito il colpo finito fuori limite o perso.

Area di penalità - Viene stabilita dal comitato di gara e può includere ostacoli d’acqua, boschi, rough malconcio, fossati vuoti. Qui è possibile toccare il terreno in qualsiasi momento, fare swing di prova e spostare un impedimento sciolto.

Due tocchi
- Nessuna penalità se il giocare nell’eseguire il tiro tocca la palla due volte, purché il fatto non sia intenzionale. 

Etichetta uber alles - Il comitato di gara può adottare un codice di comportamento mirato.

Tempi velocizzati - Il tempo di ricerca della palla è ora di soli 3 minuti. Per la preparazione e l’esecuzione del colpo il tempo massimo è di 40 secondi.

Azioni concesse sul green - Il giocatore indicando la linea di gioco può toccare il green (ma non deve schiacciare nulla). Il caddie può marcare e alzare la palla. Sul putting green si può riparare qualsiasi danno.

Le regole da rispettare prima dell’inizio del gioco

Leggere le regole locali - Il comitato di gara può stabilire delle regole apposite per il campo o la gara in questione.

Mettere un segno di identificazione alla propria palla - Se la palla non può essere identificata essa è considerata persa. 

Contare i bastoni nella sacca - Se ne possono avere un massimo di 14.

Attenzione all’etichetta

Tutela degli altri giocatori - Prima di iniziare a giocare accertarsi che il gruppo davanti sia fuori tiro. Avvertire se la palla può colpire qualcuno.

Rispetto per gli altri giocatori - Quando un giocatore si appresta a fare un colpo non muoversi, non parlare o stargli troppo vicino. Non calpestare la linea del putt di un altro giocatore. Giocare senza ritardi e mantenere la distanza col gruppo davanti. Invitare i gruppi più veloci a passare.

Rispetto per il campo di gioco - Riparare i buchi lasciati dalle zolle e i pitch marks. Livellare le impronte delle scarpe nei bunker. Non lasciare cadere i bastoni sul green e non appoggiarsi sul putter. Rimettere a posto l'asta della bandiera con attenzione.

Per imparare le regole del golf il sistema migliore è giocare. Vieni al Golf Crema Resort per accrescere la tua conoscenza di questo sport. Ci trovi a Crema (Cr), in via Ombrianello 21, all’interno della splendida cornice rurale del Podere d’Ombriano nel Parco Naturale del Moso. Per informazioni contatta la nostra segreteria chiamando lo 037384500 o scrivendo a info@golfcremaresort.com.