Golf ma non solo. Da dodici anni il green è condiviso con un altro sport: il footgolf.


Che cos’è il footgolf

Il footgolf è uno sport, nato in Olanda nel 2009 grazie a Michael Jansen, che unisce lo spettacolo del calcio alla precisione e all’eleganza del golf. Oggi tale sport è gestito da una federazione mondiale (FIFG – Federation for International Footgolf), che conta 35 federazioni nazionali di tutti i 5 continenti e oltre 250 tornei a livello mondiale. In Italia, non essendo il footgolf ancora riconosciuto dal Coni come sport ufficiale, non esiste una federazione ma una serie di associazioni, di cui le più importante sono la AIFG – Associazione Italiana Footgolf e la LNF - Lega Nazionale Footgolf. La prima competizione ufficiale di footgolf si è avuta nel nostro Paese nel 2013 e oggi i praticanti sono oltre 2mila.

Come si gioca a footgolf

Il footgolf, che si gioca su di un campo da golf da 9 o 18 buche adattato allo specifico gioco, consiste nel mandare in buca, larga 50 cm, un pallone da calcio di misura 5 nel minor numero di colpi. Come per il golf, da cui riprende molte regole, il numero standard di colpi è pari a 72 per 18 buche. Il primo tiro viene effettuato dal tee e per arrivare in buca bisogna superare degli ostacoli, rappresentati da bunker, alberi, laghetti o ruscelli. Il tiro, che può avvenire solo a palla completamente ferma, deve essere secco e non è possibile spingere il pallone con il collo del piede o trascinarlo con la pianta.
Le gare possono essere individuali, a coppia o a squadra (in questo caso vengono presi in considerazione i migliori punteggi dei componenti di ogni squadra). Come nel golf non c’è la presenza dell’arbitro, ma sono gli stessi giocatori a controllare il rispetto del regolamento. Sono previste più categorie: Assoluto, Femminile, Under 14, Under 18, Over 45, Over 50 e Over 55.

Attenzione all’etichetta

Il footgolf, proprio come il golf, richiede un abbigliamento preciso: polo, bermuda per gli uomini e gonna per le donne, calzettoni e berretto. Le scarpe sono quelle per il calcio a 5, che hanno i tacchetti morbidi, così fa non danneggiare la superficie di gioco. In caso di maltempo è possibile indossare maglione e k-way.


Footgolf e golf: convivenza pacifica

Non sono necessari campi specifici per il footgolf, ma bastano delle modifiche temporanee a quello da golf. Questo avviene senza alcun problema, in quanto queste modifiche non vanno a compromettere la qualità del campo da golf e non richiedono una manutenzione particolare.

Rivolgiti al Golf Crema Resort se vuoi provare il footgolf. Siamo a Crema (Cr), in via Ombrianello 21. Il nostro percorso è uno dei pochi permanenti esistenti Italia ed è particolarmente apprezzato dai giocatori per la sua particolarità paesaggistica e tecnica. Organizziamo tornei per i tesserati AIFG e LNF anche a livello nazionale, giornate di allenamento e perfezionamento e giornate “open day”. Per informazioni contatta la nostra segreteria allo 037384500 o scrivici a info@golfcremaresort.com.